ENZO VECCHIARELLI

 

Enzo con Fo 2   In qualità di chitarrista e cantante ha fatto le sue prime esperienze in gruppi rock, in orchestre di musica leggera come quella del M° bolognese Giovanni Fenati, in cori polifonici e come musicista di strada in varie città d’Europa e d’America. 

   Laureatosi in Canto  al Conservatorio “Gioachino Rossini” di Pesaro con Mario Melani (massimo dei voti), si è poi laureato anche in Lettere (Storia della Musica) con il musicologo e direttore d0orchestra Alberto Zedda presso l’Università degli Studi di Urbino discutendo una tesi musicologica sulla vocalità rossiniana (massimo dei voti e dichiarazione di lode); ha inoltre studiato Chitarra classica con Ferrante Faedi e Composizione con Gianfranco Maselli e Franco Cioci.

   Ha pubblicato il libro Il canto rossiniano e la critica, un saggio sulla storia della Scuola di Canto del Conservatorio “Rossini” di Pesaro (incluso in un volume relativo all’intera Storia dell’Istituto pesarese, curato dallo storico Antonio Brancati) dal titolo: I centodieci anni del Liceo musicale Rossini (1882-1992) oggi Conservatorio in Pesaro e il libretto inserito nell'album discografico Ventitalie. Ha redatto note di sala per concerti organizzati dall’ Ente Concerti di Pesaro (Severino Gazzelloni, Louis Lortie, Alirio Diaz e Quartetto Accademia, Trio di Salisburgo, Duo Carini-Rebaudengo, Gabriele Pieranunzi, Nuova Compagnia di Canto Popolare, ecc…) e dal Rossini Opera Festival (Vladimir Spivakov e i Virtuosi di Mosca) nonché articoli di carattere musicologico per quotidiani. 

   Ha svolto e svolge diverse attività didattiche: per 14 anni, dal 1978 al 1992 ha insegnato Chitarra e Musica d’insieme in una Scuola di Musica istituita dal Comune di Pesaro; presso la stessa Scuola ha insegnato anche, dal 1986 al 1992, Storia della Musica; dal 1987 al 1992 è stato attivo come docente di Materie letterarie e dal 1992 è docente di Musica nella Scuola secondaria di primo grado, in seguito a vincita di concorso ordinario a cattedre. In qualità di docente ha tenuto anche diversi corsi di Teatro (alcuni attivati presso l’Università di Urbino e finanziati dall' Unione Europea) ed è stato relatore in corsi di aggiornamento per insegnanti. 

   Ha tenuto, in scuole di ogni ordine e grado, conferenze e lezioni-concerto su vari argomenti di carattere musicale (La Musica del XX secolo, Lo sviluppo della vocalità, G. Rossini, Il Romanticismo musicale, Musica per la scuola, ecc…) e ha partecipato, come animatore musicale, a numerosi cicli di lezioni sugli strumenti dell’orchestra. Nel 1984 ha ideato e condotto dagli studi di “Radio Stereo Pesaro” un ciclo di trasmissioni aventi per titolo Stereo Pesaro in Concerto (nelle quali venivano presentati brani eseguiti, in diretta, da solisti e gruppi musicali presenti nello studio radiofonico) e una serie di trasmissioni su M. Ravel. Nel 2016 è stato invitato dall'Università di Urbino a tenere un ciclo di lezioni (nell'ambito dei Corsi Estivi di Lingua e Cultura Italiana per Stranieri) sul rapporto Musica/Letteratura/Storia.

   Dal 1985 al 1990 e nel 1996 (7 edizioni) è stato consulente musicale e componente della commissione giudicatrice del Festival Nazionale dei Gruppi d’Arte Drammatica di Pesaro e dal 1988 al 1996 è stato membro del Consiglio Direttivo dell’ Ente Concerti di Pesaro. Nel 1987 si è occupato, quale Direttore artistico, delle manifestazioni musicali in occasione delle celebrazioni del X anniversario dei Corsi Musicali istituiti dal Comune di Pesaro nel quartiere Pantano. Nel 1985, col M° Mario Perrucci, ha creato l'Associazione Ripromus (Ricerca e Produzione musicale) e, nel 1990, è stato tra i fondatori dell’Orchestra da Camera Gioachino Rossini di Pesaro. Dal 2004 al 2013 è stato consulente musicale della Rassegna Concerti al Tramonto che si è svolta ogni estate sul molo del Porto di Pesaro e in luoghi suggestivi del Parco Naturale del Monte San Bartolo.

   Come baritono ha cantato in Concerti di musica antica, operistica ed etnica nonché in commedie musicali e opere liriche. Tra queste ultime Gianni Schicchi di G. Puccini (teatro “La Nuova Fenice” di Osimo, direttore Daniele Gatti, regia di Pippo Baudo, 1987) e Il Signor Bruschino di G. Rossini (teatro “Rossini” di Pesaro, direttori Michele Marvulli e Luca Ferrara, regia di Lorenza Mitra Sacchetti, 1987).

   In qualità di chitarrista si è esibito in concerti di musiche antiche ed etniche, in commedie musicali e in concerti didattici.

   Molte sue composizioni sono state eseguite pubblicamente; tra queste: Autoprestiti 78-80 per flauto, fagotto e arpa; Divertimento medievale per viola, violoncello e contrabbasso; Irish Bourée e Cavalleresco per arpa celtica, violino, flauto dolce, chitarra e percussioni; alcune canzoni tra le quali La sveglia di Cerere, Canto dei topi, Mamma Patria e Canto della Dea Fortuna composte, sia per ciò che concerne i testi che le musiche, insieme a Dario Fo, premio Nobel per la Letteratura; In breve scritta insieme a Max Gazzè e Francesco Gazzè e presente nell'album Maximilian di Max Gazzè.

Chiostro Benedettine Fano 2007 18       Nel 1990 ha fondato il Gruppo Musicaparole composto da musicisti-attori, con l’intento di rappresentare commedie musicali e concerti teatralizzati e di diffondere la musica etnica. Con il Gruppo si è esibito in moltissimi concerti (per esempio per l’ “Ente Concerti di Pesaro”; per le rassegne “De Ignoto Cantu” e per i festival “Ville e Castella”, “Sipario Ducale”, "Musicae Amoeni Loci"; in Rievocazioni storiche e in Festival Celtici) e ha realizzato (come cantante, attore, chitarrista e curando gli arrangiamenti, le orchestrazioni e la preparazione musicale generale) tantissimi spettacoli tra cui: la rappresentazione musicale L’ Operetta delle filastrocche (Teatro “Rossini” di Pesaro - testi di Gianni Rodari, musiche di Virgilio Savona, leader del Quartetto Cetra); su proposta di Virgilio Savona la fiaba musicale  La barba del Conte  (Teatro “Rossini” di Pesaro - testo di Virgilio Savona tratto dall’omonima fiaba piemontese raccolta da Giovanni Arpino e trascritta da Italo Calvino, musiche della tradizione popolare piemontese rielaborate da Virgilio Savona); l'opera celtic-pop Tristano e Isotta di Stefano Fucili, Francesco Gazzè e Enzo Vecchiarelli. Per una panoramica più completa consultare su questo sito la pagina "Proposte di Spettacolo".

   Col Gruppo Musicaparole ha inciso otto album discografici, curandone anche gli arrangiamenti:

  1. Celti al Teatro del Trionfo - musiche celtiche (2003)
  2. Il Medioevo ben temperato - musiche medievali (2005)
  3. Ninne nanne celtiche (2006)
  4. Notturni celtici (2007)
  5. Natale - musiche natalizie dal XIII al XIX sec.(2007)
  6. Ventitalie - musiche e canti popolari italiani (uno per ogni Regione) (2010)
  7. Tristano e Isotta, storia d'amore, di patria e d'onore - opera celtic pop (2010)
  8. Atmosfere celtiche (2015)

  Ha collaborato anche in album discografici di cantautori come Frida Neri e Max Gazzè (per quanto riguarda quest'ultimo è co-autore e chitarrista nel brano In Breve contenuto nell'Album Maximilian pubblicato nel 2015).

   Come attore ha recitato, oltre che in tutti gli spettacoli (Teatro Musicale) messi in scena dal Gruppo Musicaparole, nell’ Histoire du soldat di I. Stravinskij e F. Ramuz (Teatro “Rossini” di Pesaro, direttore Alessandro Valenti, regia di Lorenza Mitra Sacchetti, 1985) e in The school for scandal di R. B. Sheridan (Teatro Sperimentale “Giansanti” di Pesaro e Teatro “Sanzio” di Urbino, 1996). Dal 1999 ha inciso diversi CD (e DVD) di fiabe 6 dei quali con una compagnia di attori diretta da Marcello Tusco.

   Ha lavorato, per la composizione e la stesura delle musiche di scena e per l’esecuzione dal vivo delle stesse - per gli spettacoli teatrali del Carnevale a Fano 2003 e 2004 (testo e regia di Dario Fo) - con Dario Fo e Franca Rame.

   Ha scritto testi teatrali, pubblicamente rappresentati, tra i quali: Un altro Romeo e un’altra Giulietta (commedia musicale liberamente tratta da Shakespeare), Vado via con i gatti (commedia tratta dall’omonimo racconto di G. Rodari), Il venditore di canzoni (commedia musicale in versi rappresentata in rocche e castelli del Montefeltro, al Teatro della Fortuna di Fano, in Abruzzo sotto l'egida del Parco Letterario G. D'Annunzio), Tam Lin - il cavaliere elfico (da un'antica fiaba scozzese con musiche celtiche), Rinascimento fantastico (con musiche e testi rinascimentali). Di questi spettacoli ha curato anche la regia. Con Un altro Romeo e un’altra Giulietta ha vinto (1999) la prima edizione del Concorso Nazionale di Rovigo per un Testo Inedito di Teatro Musicale: il testo è stato pubblicato e messo in scena più volte vincendo anche il Primo Premio alla Ventesima Rassegna Nazionale “Teatro della Scuola” di Serra San Quirico (2002). Tra i suoi lavori (autore di testo e musiche) c’è lo spettacolo di cabaret musicale W la scuola, tragedia musicale da ridere, una satira raffinata, ferocissima e comicissima, in continuo divenire, che prende di mira il mondo della scuola, rappresentata anche alla Società Umanitaria di Milano (2000). 

   Ha collaborato con il cantautore Stefano Fucili e con il poeta Francesco Gazzè (per la composizione e l'esecuzione ma soprattutto occupandosi degli arrangiamenti musicali) per la creazione di un'Opera celtic-pop sul mito di Tristano e Isotta. Sempre in veste di arrangiatore ed esecutore, ha lavorato alle Opere Orlando Furioso e Romeo and Juliet scritte da Riccardo Marongiu e Graziella della Costanza, nonché al racconto musicale per bambini Benvenuti a Verdebosco in collaborazione con il cantautore Davide Grilli. Recentemente ha collaborato con lo scrittore e pittore Enzo Fabbrucci e con il video-scenografo Sergio Metalli per un progetto che ha per fine la conoscenza di "Miti e Leggende dell'Appennino" attraverso rappresentazioni teatrali con parole-musiche-immagini.

   Si occupa di “teatro della Scuola” curando la realizzazione di spettacoli e scrivendo testi che vengono rappresentati in diverse scuole; tra questi: Drascuola, La creatura del professor Franco Stain, Proviamo a fare teatro, I maghi dei numeri, Fantasia Medievale. Quest’ultimo ha vinto il Primo Premio alla Terza Rassegna di Teatro Musicale dei Ragazzi al Teatro Sociale di Rovigo (2001).  

  

   The Group Musicaparole was founded in Fano-Pesaro in 1990 with the intention of playing ethnical music and creating and performing musical theatre plays, for children and young people, too.

   The characteristic of the Group is that the members are at the same time players, singers, actors and authors. They have a Conservatory background but also experiences in different kind of music (chamber music, orchestra and choral groups, and so on).

   The Group is composed by 5 musicians from Fano and Pesaro: Enzo Vecchiarelli (guitars, voice, bodhran and arrangements) Maurizio Mainardi (recorders and flutes) Massimiliano Poderi (violin, vielle, psaltery arc) Antonella Pierucci (celtic harps, oboe, psaltery arc) Susanna Pusineri (celtic harp and voice)

   Their concert repertoiregoes from Medieval and Renaissance music to Italian and international ethnical music, especially to Celtic music.

   Musicaparole plays at Events, Historical Commemorations and Festivals.

   The members of the Group Musicaparole do researches for thematic concerts and hold concert-conferenceson musical subjects regarding their repertoire; they moreover make theatreworkshops and animationactivities.They are also musical consultant for music events.And then the elements of the group collaborate with other artists and authors (for hosting musical performances teatral) as musical performers and arrangers.

   The music recorded by the group have often been used as soundtracks for plays, pageants, short films, documentaries, etc. ...

   Among their musical theatre performances are also to be remembered the performances at Rossini Theatre in Pesaro together with Virgilio Savona: L’Operetta delle filastrocche (the Operetta of the nursery rhymes), based on Gianni Rodari’s works and Savona’s music, and La Barba del Conte (the Earl’s Beard), a musical fairy tale taken from Italo Calvino with folk music of Piemonte Region; different parodies and burlesques among which Romeo and Giulietta (Romeo and Juliet) and Vado via con i gatti (I go away with the cats) (taken from Rodari) performed with their students attending EEC Entertainer Courses at the University of Urbino; the theatre concert Il venditore di canzoni (the Seller of songs), based on ethnical music, performed at theatres (for example the Theatre of  Fortune in Fano) and at open-air shows (for example in Abruzzo under the patronage of the Parco Letterario G. d'Annunzio) with changes in themes and setting;  Fantasia Medievale a journey in the Middle Age; the celtic fairy tale Tam Lin - il cavaliere elfico (the Elf knight)Rinascimento fantastico with Renaissance poetry and music; the musical cabaret W la scuola – tragedia musicale da ridere, (Hurrah for the school – a funny musical tragedy) a ferocious but very comic satire on the school world.

   In 2003 and in 2004 the Group worked together with Dario Fo (Nobel Prize) in the composition, arrangement and playing of incidental music (partly in the writing of texts) for the performances made by Dario Fo himself for the Carnival of Fano. Besides Dario Fo and Virgilio Savona, they have worked together with other famous artists such as Daniele Gatti, Marcello Tusco, Ferruccio Soleri, Pippo Baudo.

   As theatre authors and directorsthey have won:in 2000 First prize at the National Contest for the selection of an unpublished text for young people’s Musical Theatre in Rovigo;in 2001 First Prize for the best performance at the Third Festival of  Young People’s Musical Theatre in Rovigo;in 2002First Prize at the Twentieth  School Theatre National Festival of Serra San Quirico.

Discography (the Group has recorded eight albums)

Celti al Teatro del Trionfo (2003) Live recorded. 19 pieces of Celtic tradition: from Ireland to Brittany , from Scotland to Wales, a journey in the musical culture of these ancient peoples.

Il Medioevo Ben Temperato (2005) 23 pieces of ancient European music where learned and folk elements, sacred and profane elements are merged and mixed up. 

Ninne nanne celtiche (2006) 20 celtic lullabies from Scottish and Irish traditions.

Notturni Celtici (2007) 19 pieces from the Irish and Scottish tradition for a complete relaxation of the body and the mind. They are pure lullabies with feelings of love and serenity.

Natale (2007) 20 pieces of Christmas tradition from the Italic culture and from Francophone, Hyspanic, Anglo-Saxon and Celtic countries.

Ventitalie (2010) 20 ethnic music from the twenty Italian Regions (one for each region).

Tristano e Isotta – storia d’amore, di patria e d’onore (2010) A celtic-pop opera. The (musical) story of two famous lovers.

Atmosfere celtiche (2015) In the 18 pieces on this album are found both the popular spirit of Celtic music: a) joyful dances and the physicality of rhythm element b) refinement and spirituality represented by the most poignant and contemplative melodies   with melancholy sighs and deep humanity. The meeting between the two dimensions accentuates the extraordinary character of universality of Celtic melodies that are infinitely many points of contact with the soul of any listener. Timeless because each time: Medieval and Renaissance, Baroque and classical, very old but thanks to an inexplicable alchemy, it turns out very modern. The same music through the centuries changing with the changing times and are able to renew itself decade after decade, to adapt to new tools, new technologies and new practices interpretative though never abandoning their spirit and archaic. Ancestrally close to our sensitivity, they also recognize elements of different cultures and geographically distant from each other (eastern, andean, etc ...).

 

G.M. 5 Musici 1

 

Gruppo Musicaparole
tel e fax 0721.850220  cell. 333.9268155

   Il Gruppo Musicaparole, della Provincia di Pesaro e Urbino, nasce nel 1990 per allestire al Teatro Rossini di Pesaro L'Operetta delle filastrocche, una Commedia Musicale con testi di Gianni Rodari e musiche di Antonio Virgilio Savona, noto leader del Quartetto Cetra. Dopo aver assistito alla Rappresentazione, lo stesso Virgilio Savona, entusiasta, propone al Gruppo di teatralizzare e mettere in scena un altro suo lavoro: il radiodramma musicale La Barba del Conte, tratto da una fiaba popolare piemontese trascritta da Italo Calvino, per il quale Savona aveva scritto testi in versi adattandoli a musiche popolari piemontesi. Il Gruppo si mette al lavoro e, l'anno successivo (1991), sempre al Teatro Rossini di Pesaro, va in scena La Barba del Conte. Da quel momento, il Gruppo Musicaparole diviene una formazione stabile per creare e rappresentare spettacoli di teatro musicale (commedie musicali, cabaret musicali, concerti teatralizzati, ecc …) nonché per l'esecuzione della musica etnica italica, medievale e celtica. Alcuni dei componenti del Gruppo sono al tempo stesso strumentisti, cantanti, attori e autori, con preparazione conservatoriale ed esperienze in diversi generi musicali e in formazioni cameristiche, orchestrali, corali.    

   Il Gruppo Musicaparole è formato da Enzo Vecchiarelli (chitarre, canto, recitazione, bodhran, arrangiamenti), Maurizio Mainardi (flauti dolci e traverso), Massimiliano Poderi (violino, viella, salterio ad arco), Susanna Pusineri (arpa celtica, canto, recitazione), Antonella Pierucci (arpe celtiche, salteri ad arco, oboe).

   Il Gruppo Musicaparole ha inciso otto album:

  1. Celti al Teatro del Trionfo - musiche celtiche (2003)
  2. Il Medioevo ben temperato - musiche medievali (2005)
  3. Ninne nanne celtiche (2006)
  4. Notturni celtici (2007)
  5. Natale - musiche natalizie dal XIII al XIX sec.(2007)
  6. Ventitalie - musiche e canti popolari italiani (uno per ogni Regione) (2010)
  7. Tristano e Isotta, storia d'amore, di patria e d'onore - opera celtic pop (2010)
  8. Atmosfere celtiche (2015)

(gli album n° 2,3,4,5,6,8 sono stati prodotti dalla Casa Editrice e Discografica DNA di Pesaro)

G.M. 5 Musici 2

  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

     Le musiche incise dal Gruppo sono state spesso usate come colonne sonore di spettacoli teatrali, rievocazioni storiche, cortometraggi, documentari, ecc …

   I componenti del Musicaparole, che hanno al loro attivo pubblicazioni di carattere musicologico, realizzano ricerche per Concerti e Spettacoli tematici, tengono Conferenze-concerto su argomenti musicali ed effettuano Laboratori teatrali.

     Tra gli spettacoli di Teatro musicale vanno ricordati, oltre ai due già citati in collaborazione con Virgilio Savona, varie parodie tra cui Romeo e Giulietta e Vado via con i gatti (quest'ultima da G. Rodari), messe in scena, tra l'altro, anche con  i propri allievi (dei corsi organizzati dall'Unione Europea per la formazione di animatori) dell’Università di Urbino; il concerto teatrale, basato su musiche etniche, Il venditore di canzoni rappresentato, con varianti tematiche e di ambientazione, in teatri (come ad esempio il Teatro della Fortuna di Fano) e manifestazioni all’aperto (come ad esempio a Castrovalva in Abruzzo sotto l’egida del Parco Letterario G. d’Annunzio); la rappresentazione teatrale Fantasia Medievale ambientata nel Medioevo; la fiaba musicale celtica Tam Lin - il cavaliere elfico; lo spettacolo Rinascimento fantastico con musiche e testi rinascimentali; lo spettacolo di cabaret musicale W la scuola - tragedia musicale da ridere, una satira feroce ma comicissima che prende di mira tutte le componenti del mondo della scuola, ecc... Il Musicaparole ha anche aderito al progetto Tristano e Isotta, per la creazione di un' Opera celtic-pop sul famoso mito, entrando a far parte del "Tristano e Isotta Ensemble". Questo progetto ha visto la partecipazione di diversi artisti tra i quali Stefano Fucili, Francesco Gazzè e Lucio Dalla. Inoltre il Gruppo collabora con altri artisti e autori (per l'allestimento di rappresentazioni teatral musicali) in qualità di esecutori e arrangiatori musicali.

   Dal 2003 al 2009 il Gruppo ha collaborato con il Liceo Scientifico "Guglielmo Marconi" di Pesaro per la creazione di Spettacoli (replicati nei principali Teatri della Provincia di Pesaro e Urbino) che, attraverso musiche, parole e immagini hanno fatto rivivere suggestivamente periodi storici epocali, in particolare all'interno del Novecento. Dal 2004 al 2013 ha fornito la consulenza musicale per la Rassegna “Concerti al Tramonto” che si è svolta ogni estate sul Porto di Pesaro e sul Parco Naturale del Monte San Bartolo.

   Nel 2003 e nel 2004 il Gruppo ha lavorato con Dario Fo alla composizione, all’arrangiamento e all’esecuzione delle musiche di scena (e in parte anche alla stesura dei testi) per gli spettacoli teatrali creati dallo stesso Dario Fo per il Carnevale di Fano.

   Oltre che con Dario Fo e Virgilio Savona, i componenti del Gruppo hanno collaborato con altri noti personaggi del mondo dello spettacolo quali Daniele Gatti, Marcello Tusco, Ferruccio Soleri, Pippo Baudo, ...

   In qualità di autori teatrali e registi hanno vinto: il Primo Premio al Concorso Nazionale per la Selezione di un Testo inedito di Teatro Musicale Ragazzi di Rovigo; il Primo Premio per il miglior spettacolo rappresentato alla Terza Rassegna del Teatro Musicale dei Ragazzi di Rovigo; il Primo Premio alla Ventesima “Rassegna Nazionale Teatro della Scuola” di Serra San Quirico.

Diversi artisti hanno collaborato con il Gruppo. Tra questi:

Benedetta Agostinelli Cori e Recitazione

Amato Amati (Corrado) Video

Livia Aisemberg Canto e Violoncello

Lykke Anholm Canto

Luca Antinori

Tecnico del suono in registrazione, editing, missaggio, mastering album

Carlo Antonelli Supporto tecnico amplificazioni

Daniela Artibani Pianoforte

Walter Baldoni Supporto tecnico Internet

Andrea Bartelucci Flauto Traverso

Fabrizio Bartolucci Recitazione e Regia

Davide Battistelli (Red)

Tecnico del suono in registrazione, editing, missaggio, mastering album

Giulia Bellucci Recitazione

Berardo Berardi Supporto tecnico Internet

Valeria Bin  Coreografia

Noris Borgogelli Viola, Canto e Recitazione

Marina Bragadin  Recitazione

Ilaria Canalini Recitazione

Anna Cantoni Irish dance

Marco Carabini Fisarmonica

Francesca Ciaroni Grafica

Peppe Consolmagno Percussioni

Coro Jubilate di Candelara diretto da Willem Peerik

Coro G. B. Pergolesi di Pergola diretto da Thomas Busch

Coro Polifonico Malatestiano di Fano diretto da Paolo Petrucci

Coro Polifonico Malatestiano di Fano diretto da Francesco Santini

Paolo Corsini Trucco teatrale

Francesco De Benedittis

Tecnico del suono in registrazione, editing, missaggio, mastering album

Graziella Della Costanza Canto, Cori e Recitazione, Autrice testi

Geoffrey di Bartolomeo Recitazione

Enzo Fabbrucci Scrittore, Pittore, Affabulatore

Sandro Fabiani Recitazione e Regia

Lucia Ferrati Recitazione, Regia

Francesca Filippini Cori e Recitazione

Dario Fo Drammaturgo e Regista (Premio Nobel per la Letteratura)

Germana Franceschini Scenografa e Costumista

Enrico Francioni Contrabbasso

Stefano Fucili Composizione, Canto, Chitarra

Magalì Fuzellier Irish dance

Ivan Gambini  Percussioni

Francesco Gazzè  Autore testi

Anissa Gouizi  Canto

Davide Grilli  Composizione, Canto, Chitarra

Sergio Guerra  Cori e Recitazione

Matteo Infante  Canto

Francesco Manna  Flauto Traverso

Alessandro Marconi  Public relations

Riccardo Marongiu Composizione, Autore testi, Percussioni, Fonica

Luca Marzi 

Tecnico del suono in registrazione, editing, missaggio, mastering album

Stefano Melone

Tecnico del suono in registrazione, editing, missaggio, mastering album

Fulvio Mennella 

Tecnico del suono in registrazione, editing, missaggio, mastering album

Sergio Metalli  Scenografo (videoproiezioni)

Lorenza Mitra Sacchetti  Regia

Angelica Montini  Canto

Claudio Morosi Virginale e Tastiera elettronica

Frida Neri Canto

Luca Nicolini Violino

Giovanni Oliva Fisarmonica

Giovanni Orsini Violino

Marco Pacassoni Percussioni

Massimo Pagnoni Recitazione

Roberto Paladini Recitazione e Mimo

Piero Palatroni Cori e Recitazione  

Alessio Paolizzi Canto  

Rachele Petrini  Danza contemporanea

Perikli Pite Violoncello e Viola da gamba

Marcello Piva 

Tecnico del suono in registrazione, editing, missaggio, mastering album

Susanna Polzoni Canto

Emanuele Principi  Canto

Cinzia Rosati  Cori e Recitazione

Carlo Rossetti  Produzione Album Discografici

Fiorenzo Rovelli Canto

Luca Rulli Canto

Daniele Santinelli Recitazione

Francesco Santucci  Flauto Traverso

Bramante Sartori  Ricerche iconografiche

Virgilio Savona  Compositore, Drammaturgo, Etnomusicologo

Giovanni Scaramuzzino Mandolino e Chitarra Battente

Giorgio Sebastianelli Recitazione

Anna Smaldini Public relations

Claudio Tombini  Recitazione

Jessica Tonelli  Recitazione

Vittorio Tranquilli Recitazione

Vaganova  Scuola di Danza e Balletto

Claudio Vagnini Grafica

Viktoria Varga Danza acrobatica

Roberto Vecchiarelli Scenografo e Costumista

Tommaso Vecchiarelli  Basso elettrico e Contrabbasso

Valeria Visconti  Canto